Produzione

L’azienda è proprietaria di circa 300 ettari ( 4.000.000 di mq) interamente coltivati ad oliveto, nei comuni di Castrì, Vernole, Carpignano e Melendugno.

Essi sono potati in rotazione ogni anno, escludendo da interventi importanti solo gli olivi secolari, curati ma quasi lasciati nella loro “importanza”.

Poiché l’olivo produce un anno sì, detto “anno di carica”, ed uno no, detto “anno di scarica” abbiamo dotato i nostri oliveti di impianto irriguo, così da limitare al massimo questa alternanza produttiva ed avere una produzione olearia pressoché costante.

Le varietà coltivate sono:

Ogliarola leccese pianta di grandi dimensioni, con chioma mediamente folta; ha frutto ovoidale, piccolo, dal verde al viola intenso; produce olio di color giallo oro con riflessi verdolini, non fruttato, leggermente amaro, persistente piccante.

Cellina di Nardò pianta media ma vigorosa con chioma più rada rispetto all’Ogliarola; ha frutto ellittico, piccolo, dal verde al nero; produce un olio giallo-verde, con fruttato intenso, piccante forte ed intenso, piacevolmente amaro con evidenti sensazioni di mandorla, erba e pomodoro.

Leccino pianta di taglia medio-grande, con chioma espansa e fitta; ha frutto ellissoidale, di media grandezza, dal verde al nero; produce un olio giallo con riflessi verdi, dal sapore fresco, equilibrato nel piccante e nell’amaro, con note d’erbe aromatiche, carciofo e mandorla.

Nociara pianta vigorosa con chioma rada; produce un olio giallo-verde con fruttato maturo, buona presenza di piccante.

La raccolta inizia solitamente verso la fine di ottobre e prosegue anche sino ad aprile-maggio. Viene fatta con l’antico metodo della “brucatura” ovvero a mano, frutto per frutto, quindi con gli scuotitori con annesse reti che impediscono al frutto il contatto con la terra che ne guasterebbe irrimediabilmente la qualità.

Il frutto raccolto viene portato nel frantoio aziendale dove, con una temperatura massima di 27°C, viene molito entro ventiquattr’ore dalla raccolta e quindi stoccato in silos d’acciaio inox.

Un Buon Olio si ottiene innanzitutto in Campagna!

La nostra prima attenzione è rivolta alla cura dei nostri oliveti che ci ripagano con un Prodotto di altissima Qualità e grande Pregio, che racchiude in se profumi e sapori della nostra Terra. Le nostre Olive vengono raccolte, in leggero anticipo di maturazione. In questa fase il frutto ha raggiunto la massima inoleazione e da esso si potrà ottenere un Olio dalle straordinarie proprietà organolettiche e nutrizionali.

Giunte al Frantoio le Olive vengono selezionate con cura, defogliate e lavate dalle impurità. A questo punto, inizia il processo difrantumazione e riduzione delle Olive in una pasta omogenea, detta Mosto Oleoso, dal quale verrà estratto l’Olio. La frangitura viene eseguita entro 6 ore dalla raccolta.

Segue la fase di gramolatura che nel nostro Frantoio avviene rigorosamente ed esclusivamente con procedimenti meccanici senza interventi chimici.

Si tratta di un delicato rimescolamento della pasta oleosa alla temperatura di 28 – 30 C (ideale perchè permette di mantenere inalterate le componenti più delicate e fragili del frutto).

Essa favorirsce l’unione delle goccioline d’Olio in gocce sempre più grandi.

Infine mediante centrifugazione si ottiene la separazione definitiva dell’Olio Nuovo dall’acqua di vegetazione e dalla sansa.

Si procede con l’assaggio dell’olio e si effettuano le analisi chimico-fisiche per saggiarne le proprietà organolettiche e nutrizionali.

Quindi si passa all’imbottigliamento in recipienti di vetro scuro che ne preservano tutte le qualità.

L’Olio Claudio è così pronto per essere commercializzato

L’imbottigliamento è una delle fasi più importanti della complessa serie di operazioni che portano ad ottenere un prodotto di elevatissima qualità. Difatti se l’olio non viene imbottigliato e tappato ermeticamente appena uscito dalla molitura, esso tende a variare le proprie caratteristiche organolettiche a causa dell’ossidazione dell’olio stesso.

L’Olio Claudio è confezionato con un innovativo impianto di imbottigliamento il quale gantisce che l’olio sia imbottigliato in tempi rapidissimi preservando così gusto e sapore dell’olio appena spremuto.

L’impianto di imbottigliamento può confezionare formati a partire da 0.25 litri e fino a 5 litri.

L’Olio Claudio è un prodotto unico

Contattaci

Per qualsiasi tipo di informazione relativa ai nostri prodotti, alla lavorazione dell’Olio Claudio

Contatti