DIARIO DI CAMPAGNA

Raccontiamo e tramandiamo la storia di quello che è successo nella nostra azienda agricola.
Il diario di campagna non è solo un insieme di fogli ma uno strumento efficace per garantire la sostenibilità del prodotto e di tutto il processo produttivo.

Annotando le singole operazioni culturali dalla raccolta all’imbottigliamento, riusciamo a creare una vera e propria carta di identità del prodotto, che arriva sulle tavole dei nostri Clienti, conservando il gusto e i sapore del buon olio delle terre salentine.

Segui il diario di campagna sui nostri social!
E scopri le attività che ci portano a realizzare un’olio d’oliva dalle elevate qualità come il nostro Olio Claudio.

È uno dei trattamenti indispensabili in olivocoltura.
Consiste nel trattamento degli alberi con prodotti fitosanitari consentiti dal regime di biologico.
Inoltre vengono effettuate attività di monitoraggio delle avversità: dagli insetti (come trappole per il monitoraggio e l’osservazione in loco), funghi (irrorazioni di copertura che prevengono lo sviluppo delle crittogame) e test chimici del terreno.


È uno dei trattamenti indispensabili in olivocoltura.
Consiste nel trattamento degli alberi con prodotti fitosanitari consentiti dal regime di biologico.
Inoltre vengono effettuate attività di monitoraggio delle avversità: dagli insetti (come trappole per il monitoraggio e l’osservazione in loco), funghi (irrorazioni di copertura che prevengono lo sviluppo delle crittogame) e test chimici del terreno.


La manutenzione e la pulizia delle campagne è molto importante soprattutto prima dell’inizio della campagna di raccolta. Infatti, si ripulisce il terreno da foglie, rami e qualsiasi altra cosa possa interferire con la raccolta delle olive.
La pulizia e le lavorazioni del terreno sono utili a smuovere il terreno e la trinciatura per le infestanti.


Data l’estensione complessiva non è possibile intervenire sulla totalità dell’oliveto ogni anno.
Per questo motivo la potatura viene completata in più anni, nello specifico è biennale, le campagne produttive e le campagne a riposo si alterneranno.
Purtroppo, a causa dell’emergenza xylella, l’esigenza dell’intervento è sempre maggiore.


Data l’estensione complessiva non è possibile intervenire sulla totalità dell’oliveto ogni anno.
Per questo motivo la potatura viene completata in più anni, nello specifico è biennale, le campagne produttive e le campagne a riposo si alterneranno.
Purtroppo, a causa dell’emergenza xylella, l’esigenza dell’intervento è sempre maggiore.


La trinciatura non è una vera e propria lavorazione del terreno A seconda delle esigenze e delle caratteristiche del terreno viene effettuata un’aratura più profonda che serve a smuovere il terreno e a rimuovere l’erba.

 


Il periodo della raccolta dipende ovviamente dal tipo di campagna. A seconda del tipo di campagna la qualità e la quantità delle olive, e di conseguenza dell’olio prodotto, possono variare. La lunghezza delle campagne di raccolta può variare in base all’andamento climatico, infatti assistiamo a campagne molto lunghe o molto brevi come l’ultima che si è conclusa a dicembre; in entrambi i casi la qualità delle olive e dell’olio può essere più o meno buona.

La raccolta avviene con due tecniche: direttamente dall’albero con lo scuotitore ad ombrello o  con abbacchiatori che non danneggiano la corteccia e fanno cadere le olive su appositi teli per non provocare danni al frutto cadendo direttamente a terra. In entrambi i casi le olive prima di essere caricate sui rimorchi vengono ripulite dalle foglie, dai rami e, per quelle di terra, dalle pietre con appositi macchinari.


Il periodo della raccolta dipende ovviamente dal tipo di campagna. A seconda del tipo di campagna la qualità e la quantità delle olive, e di conseguenza dell’olio prodotto, possono variare. La lunghezza delle campagne di raccolta può variare in base all’andamento climatico, infatti assistiamo a campagne molto lunghe o molto brevi come l’ultima che si è conclusa a dicembre; in entrambi i casi la qualità delle olive e dell’olio può essere più o meno buona.

La raccolta avviene con due tecniche: direttamente dall’albero con lo scuotitore ad ombrello o  con abbacchiatori che non danneggiano la corteccia e fanno cadere le olive su appositi teli per non provocare danni al frutto cadendo direttamente a terra. In entrambi i casi le olive prima di essere caricate sui rimorchi vengono ripulite dalle foglie, dai rami e, per quelle di terra, dalle pietre con appositi macchinari.


Contattaci

Per qualsiasi tipo di informazione relativa ai nostri prodotti, alla lavorazione dell’Olio Claudio

Contatti

CONTATTI

Tel. 0832 244887
Fax: 0832 3926921
e-mail: info@olioclaudio.com

SOCIAL

seguici sui nostri social